Casperia – Il male non riposa mai

IMG_20160903_205319

Dopo mesi di non-scrittura ho ricominciato a fantasticare su nuove storie. Quello che vi presento oggi sarà un romanzo horror. Eccovi una breve sinossi.

Giacomo Corradini vive in una splendida casa a Casperia, come lavoro fa la guardia giurata ma si tratta solo di una copertura. In realtà lui fa parte di un nuovo Team, specializzato e appena formato per fronteggiare le più pericolose minacce.

Il Team Angels è composto da otto elementi, che ha a disposizione armi e mezzi all’avanguardia.

Uno strano incidente all’interno di una galleria del G.R.A sarà la prima missione che li vedrà intervenire.

A Casperia, intanto, avvengono degli omicidi – suicidi, mai accaduti prima in una comunità di un migliaio di anime. Fonti giornalistiche dicono che molte persone si comportano in modo anomalo, le chiamate ai numeri di emergenza aumentano.

Casperia viene messa in quarantena mentre il Team Angels sta facendo delle verifiche all’interno del paese.

Il ministro degli interni ha dato ordine di cancellare l’intera comunità, a meno che qualcuno non riesca a fermare il male che sta dilaniando quel paese.

IMG_20160903_191902

Ho già in mente i personaggi principali e ho iniziato il primo capitolo. Qualcuno potrebbe chiedermi: “Perché lo hai ambientato a Casperia?”.

Semplice! Perché quel paese mi ha stregato, passeggiando fra quelle vie così caratteristiche. E anche perché visitandolo ho avuto lo stimolo – da sempre – di ambientare qualcosa in quel paesino. Date un’occhiata al video che feci mesi fa…

A presto…

Annunci

Qualcosa su There e un po’ di musica

there

Alcuni giorni fa ho scoperto un romanzo edito da Mondadori. Il titolo è “There”, scritto da Leonardo Patrignani. Ecco di cosa parla…

È passato quasi un anno dalla mattina in cui la madre di Veronica è stata uccisa per mano di un folle. La vita della ragazza è finita quel giorno e le sue notti da quel momento sono tormentate da una frase incomprensibile che la madre ha cercato di dirle prima di morire. Ora vive sola in un monolocale e le sue giornate si susseguono monotone e uguali, grigie come la periferia in cui vive. Finché, una notte, Veronica si trova nel mezzo di un incendio che distrugge una pompa di benzina. Sembra solo un tragico incidente, fino a quando un giornale pubblica in rete le immagini di una telecamera a circuito chiuso che ha ripreso la scena. Veronica non è presente nel filmato. Eppure ricorda. Ha visto tutto nei minimi dettagli. Ha visto anche quella persona allontanarsi mentre le fiamme divampavano. E la vedrà ancora. Veronica si mette nelle mani di Raymond Laera, un vecchio ed enigmatico studioso delle esperienze pre-morte, e del suo giovane e brillante allievo, il neurochirurgo Samuele Mora. Ha bisogno di capire cosa le sta succedendo, di trovare delle risposte anche a costo di intraprendere un cammino al confine tra la vita terrena e l’aldilà. E se questo è un modo per riabbracciare la madre, per sentire la sua presenza, lei è pronta ad andare fino in fondo. Perché forse è l’unica via per demolire la stanza in cui è murata. Per tornare a vivere.

Attratto dalla copertina e dalla trama l’ho comprato. Presto vi farò sapere le mie impressioni, per adesso posso dirvi che m’intriga.

Veniamo anche alla musica, che spesso mi accompagna durante le letture o mentre scrivo le mie storie. Oggi vi presento un compositore: Nick Murray, e una delle musiche che fa parte di Singularity. Qui non servono parole, basta solo ascoltarla.

Ah, ultima cosa. “Dreamworld – Io, Katy e Lupo” viaggia verso una futura pubblicazione. Il mio lavoro di revisione è terminato. Adesso aspetterò che un editore voglia crederci e dargli una possibilità per farlo leggere ai futuri lettori.

Buona settimana.

Ultime novità

Angelo e Diavolo

Salve a tutti! Il blog non è morto, anche se è fermo da qualche mese. L’ultimo post spero vi sia piaciuto, quello sul Zombie Survival Camp. In questo periodo non ho molto da aggiungere, nemmeno qualche raccontino inedito, per il momento. Però ho voglia di aggiornarvi, anche per quei pochi lettori che passano qui.

Nel 2007 aprii il mio canale su Youtube e, nel tempo, ho iniziato a fare video e a pubblicarli. Beh, il video sul Zombie Survival Camp ha battuto tutti i record di quelli precedenti (quasi 1000 visualizzazioni!). Quindi, il tempo libero che non lo passavo a scrivere, l’ho usato per girarne di nuovi.

Ecco il nuovo trailer del canale!

Intanto Any man – Uomini semplici in storie fantastiche continua ad essere letto. Presto uscirà la versione cartacea, in attesa del mio prossimo libro: Angeli, Diavoli e Zombie.

Per adesso vi saluto. Presto tornerò a scrivere diversi post al mese.