“Persi nel nulla” (1° Parte)

Interstellar 2

E’ sabato sera ed è uscito da poco un bel film di fantascienza: Interstellar. Come faccio a perdermelo? Non posso. Così ci vado con un mio amico e ci gustiamo le quasi tre ore di pellicola.

Siamo in un multi – sala e abbiamo scelto lo spettacolo delle 21. All’interno siamo quasi una quarantina di persone che assistono affascinati al film e, quando finisce, i titoli di coda vengono accompagnati dalla colonna sonora di Hans Zimmer.

La gente si alza e, lentamente, avanza verso l’uscita. Il gruppo si blocca nel corridoio: le luci sono spente, a dire la verità sono quasi distrutte. C’è polvere ovunque, come se in quel posto non ci avesse messo piede nessuno per anni.

Tutti noi ci guardiamo intorno, sgomenti, shoccati. Qualcuno azzarda un commento: “No, dai, deve essere uno stupido scherzo e hanno avuto quasi tre ore per prepararlo!”

Quel tizio è l’unico a parlare.

Siamo quasi una quarantina di persone, decine di cervelli che cercano uno stupido significato a quello che vedono.

Corro spingendo via la gente, cercando di rientrare in sala. Pochi minuti prima c’era la luce! Così sposto le tende e vengo inghiottito dall’oscurità.

Apro il marsupio e afferro il cellulare. Lo accendo e faccio luce a terra, sulle poltrone. Anche qui c’è polvere ovunque, persino sui sedili che pochi minuti prima avevamo occupato.

Controllo il display del telefono: non c’è campo, la rete è inesistente.

Anche altri rientrano in sala, gli accendini illuminano visi e sguardi indecifrabili.

Ci osserviamo ammutoliti.

“Ho paura a dire quello penso.” dico a tutti.

“Ci deve essere una spiegazione.” afferma una ragazza.

Non conosco nessuno lì dentro, a parte Paolo. Lo chiamo e lui entra nella sala dopo una decina di secondi. A lui posso dire quello che penso, la mia stupida teoria.

“Questa sala” dico osservando gli altri, “per qualche motivo che non sappiamo, era una bolla spazio temporale.”

“Oppure un portale verso un universo parallelo.” ribatte la ragazza.

“Che ne dite se usciamo dal cinema?” chiede Paolo.

interstellar 3

Annunci