Uomini, attacchi di panico e altre disgrazie

L’ultima lettura terminata è Uomini, attacchi di panico e altre disgrazie, un romanzo scritto da Angelica Romanin.

Ho letto la versione digitale.

Si tratta di Self Publishing e il romanzo viene venduto su Amazon.

227 pagine.

Genere romance – ironico.

La versione digitale costa 2,99 Euro, mentre quella cartacea 10,99 Euro.

Di cosa parla questo libro?

Ecco la quarta di copertina:

L’uomo che pensavi ti avrebbe amata per sempre, è scappato con un’altra.
Fino al giorno prima lo sopportavi a malapena, ma improvvisamente eccolo diventare il più desiderabile degli uomini.
Non importa se per colpa sua ti sei trasformata in una donna fragile e lamentosa, se per colpa sua sono anni che soffri di depressione e attacchi di panico. Importa solo che lui non ti lasci, che continui a distribuirti poche briciole di affetto in cambio di tutta la tua autostima e del rispetto per te stessa. Dopotutto chi desidera stare solo e ricominciare la lunga e faticosa ricerca dell’anima gemella tra brevi flirt e cocenti delusioni?
Fortunatamente, nonostante tutti i tuoi piagnistei, lui ti lascia lo stesso, e allora ecco che la depressione come per incanto scompare, nuovi amici compaiono all’orizzonte, e tu ti chiedi se forse non sia meglio essere single che male accompagnata…

Intanto devo premettere che non è il genere di libro che leggo volentieri, anche se a volte leggere una storia diversa non fa male. Nel mio caso è stata una scoperta davvero gradita.

Scritto in prima persona, con l’aggiunta di anni di pensieri scritti su un diario, l’autrice ci racconta una lunghissima fetta della sua vita. Però non mi sono mai annoiato durante la lettura, anzi. Mi è risultata una scrittura fresca, ponderata su ciò che le è accaduto anni fa. Scrivere aiuta, soprattutto quando si affrontano periodi cupi, come è successo in questo caso.

Per la maggior parte del romanzo, l’autrice ci racconta della sua vita assieme ad Alberto. Un periodo lungo quindici anni, in cui l’autrice vivrà periodi con attacchi di panico, paure e fobie, depressioni che la faranno stare molto male.

Ora, chi ha vissuto simili esperienze, potrà capire ancora di più gli stati d’animo raccontati fra queste pagine. Le tante sedute dagli psicologi, ogni rimedio pur di stare meglio e vivere sereni la propria vita.

L’autrice, con questo libro, ha racchiuso tantissime esperienze (anche dopo i molti anni vissuti assieme al suo primo amore) e ce li racconta in maniera diretta ma col sarcasmo. Una comicità genuina che ho apprezzato molto. Per me è stato come scoprire un’amica che, per stare un po’ meglio, mi ha raccontato parte della sua vita.

Leggendo questo romanzo, mi ha fatto capire (per l’ennesima volta) che quando si soffre, si metabolizza la sofferenza e si cresce un po’ di più. Sbagliare e commettere errori nella vita, rinforza il proprio stato d’animo e ci fa andare avanti più forti che in passato.

Consiglio questo libro? Assolutamente si, perché vi terrà compagnia per tutta la durata della lettura, una bella compagnia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...